Le materie prime? Sono la nostra fissazione.

Materie prime: c’è chi le sceglie  in modo standardizzato. In fondo il salmone è salmone giusto? No! Samuele Cericola, il nostro chef, ha una vera fissazione per la selezione dei fornitori e delle materie prime con cui lavora in cucina. Per lui un Salmone non è solo un Salmone! Le materie prime sono il marker della sua cucina. Una firma ma anche un modo di intendere e rispettare la cucina

Per questo ha scelto Loch Fyne, il salmone che piace alla regina d’Inghilterra! Non stiamo scherzando: Dio salvi la Regina e pure il Salmone Loch Fyne. Ve ne accorgerete quando lo assaggerete. Promesso. Piuttosto ricordatevi di ordinare con cura perché da noi non troverete “un piatto di pasta”, ma lo spaghettone Benedetto Cavalieri, con tutto il rispetto: una tradizione di lavorazione che esiste dal 1918 con un metodo unico e “delicato”.

O ancora, siete appassionati di cioccolata? La conoscete bene oppure semplicemente la adorate? Qualunque sia la vostra forma di interesse per l’oro del palato Samuele non ha accettato discussioni in proposito: il cioccolato è Valrhona! Per chi non lo sapesse parliamo di una vera eccellenza che restituisce sapori e sfumature del chicco di cacao.

E naturalmente Samuele ha pensato a tanti modi diversi di valorizzare queste materie prime. Avrete sicuramente sentito parlare di “presidio slow food” vero? Un concetto che riporta in cucina il valore del tempo nella preparazione delle materie prime. Ecco, a noi di Lido Riviera questa cosa piace: il valore del tempo. Ci abbiamo puntato per…sette volte!

Quindi la nostra passata di pomodoro è L’Oro del Parco – Riserva di Torre Guaceto, il nostro Riso è Riserva San Massimo. Materie prime di qualità vuol dire che chi ben comincia è a metà…del piatto.

Non vi basta? Fate bene, non vi deve bastare, dovete venire ad assaggiare, a gustare, a ispirarvi, a esplorare.

Il Menù di Lido Riviera: gusto d'amare!